Come abbellire casa durante le vacanze estive ?

ì

 

 

E’ passato un po’ di tempo da quando avete arredato casa ed è giunto il momento di dare un tocco di rinnovamento, ma non si vuole buttare il vecchio mobilio, o non si dispone di budget sufficiente.

In base al budget ed all’importanza dell’intervento di rimodernamento possiamo optare per l’acquisto di accessori d’arredo, elementi decorativi, tinteggiature delle pareti fino al cambio di mobili e divani che escludiamo nella prima fase per limitare la spesa.

Le prime cose da fare sono:

  • Ripuliamo ed ordiniamo le stanze per avere una visione chiara degli spazi disponibili e occupati da mobilia già presente.
  • Valutiamo quali aree della casa vogliamo rinnovare e fissiamo il nostro budget di spesa.
  • Concentriamoci sui primi elementi che ci consente di abbellire casa dando risalto al design. Tra questi sicuramente le pareti con le loro tinte ed eventuali decorazioni.
  • Quindi sui dettagli che ci permettono di gestire bene il budget residuo, concentrandoci su aree limitate della casa.
  • Modifichiamo gli elementi dell’illuminazione e le aree illuminate, per cambiare la visione abituale dell’ambiente casalingo.
  • Scegliamo delle piante per i diversi ambienti.
  • Cambiamo la disposizione dei mobili o proviamo a farne di particolari col fai da te.
  • Eliminiamo le cose inutili.

Budget di spesa ed ambienti da abbellire

Se il budget è limitato ecco che il fai da te ed il riciclo creativo ci vengono incontro, permettendoci di abbellire casa con un mondo di idee e composizioni da realizzare spendendo poco.

Valutiamo quali aree della casa vogliamo rinnovare e fissiamo il nostro budget di spesa.

Capiamo quanta parte del budget vogliamo destinare ad ogni zona, dando priorità alle aree più vissute e che quindi sono maggiormente impattanti nel nostro quotidiano.